Non con i miei soldi! Agire per conoscere e cambiare la finanza…

E’ stata lanciata pochi giorni fa “Non Con i Miei Soldi”, la campagna coordinata da Banca Popolare Etica e da Fondazione Culturale Responsabilità Etica.

L’obiettivo è diffondere consapevolezza rispetto al mondo delle banche, facendo capire che la finanza è un prodotto come gli altri e che i cittadini possono controllare e scegliere ciò che acquistano.

La considerazione di base è semplice: la maggior parte di noi – attraverso mutui, carte di credito, conti correnti – fruisce di servizi finanziari eppure non conosce la finanza o pensa che sia un tema troppo complesso e difficile da capire. Per questo motivo, finiamo per disinteressarci del modo in cui i nostri risparmi, affidati alle banche, vengono gestiti.

Anche per questo motivo – sottolineano gli organizzatori della campagna – ci troviamo nella crisi di cui tutti stiamo pagando le conseguenze.

Dobbiamo interessarci del modo in cui vengono gestiti i nostri soldi, dobbiamo capire i meccanismi della finanza e dobbiamo essere consapevoli delle conseguenze che anche i nostri risparmi possono contribuire a creare!

Il sito della campagna, non a caso, ospita anche un casinò online: per rendere evidente il concetto che noi tutti investiamo spesso i nostri soldi sulla prospettiva di un guadagno rapido, senza conoscere l’impatto delle nostre (non) scelte.

Chiediamoci quindi come vengono usati i nostri soldi, impegniamoci perché la finanza sia al servizio dell’economia reale e non il far west della speculazione.

slot-machine

La finanza etica non è, del resto, un ossimoro e c’è già chi si impegna in questa direzione, escludendo certe scelte e promuovendone altre: rifiutandosi di operare tramite i paradisi fiscali; non partecipando al finanziamento di grandi opere inutili e devastanti; non nascondendosi dietro il “segreto bancario”; proponendo strumenti finanziari sicuri; rifiutando di speculare su cibo e materie prime e finanziando i piccoli produttori e i contadini.

La Campagna Non Con I Miei Soldi vuole quindi informare, far conoscere e rendere semplici i concetti alla base della finanza, spesso presentati volutamente come di difficile comprensione – per non farci capire chi guadagna speculando.

All’iniziativa, oltre a Banca Etica e alla sua Fondazione, collaborano anche Gianluca Diegoli, Claudia Vago (@tigella) e il team di Mentine.

La campagna è molto attiva online, ma numerose sono le iniziative sul territorio, da Nord a Sud! Per maggiori info leggete il sito www.nonconimieisoldi.org e seguite @ncims su Twitter.

Ed ora che aspettate? Correte a giocare alla slot machine della finanza!

fonte:marraiafura.com

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie