Angela Volpini – La visione del male

“Maria ha visto dentro la natura umana la possibilità di trasformarla concretamente in divina, incarnando il Cristo. Ciò è possibile anche a ciascuno di noi, a patto che si comprenda il valore della nostra natura umana, cominciando a cancellare il “peccato originale”, il male dalla nostra mente, ad aver fiducia in noi, nella “bontà” della nostra natura. Così il divino che è già dentro di noi può esprimersi. Ma se noi conserviamo nella nostra mente e nel nostro cuore una visione negativa di noi, possiamo solo essere salvati da un Dio esterno, e Dio per salvarci dev’essere un Dio potente, diviso da noi, e da questaquesta immagine nasce anche la divisione fra gli uomini, nascono le guerre, le sopraffazioni, le confusioni.

Questa è l’immagine che Maria ha chiesto di togliere dalla nostra mente e dal nostro cuore, l’immagine del male dentro di noi: è questa visione del male dentro l’uomo che ha portato il male nel mondo, ma essa non è una realtà, bensì una visione”.

Casa originale di questo articolo

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie