Meteo:il tempo che ci aspetta da oggi sino a Pasquetta

il tempo che ci aspetta da oggi sino a Pasquetta. Sabato piogge e rovesci sparsi e qualche temporale per l’arrivo di due perturbazioni. Pasqua instabile e fredda al Centro Sud con neve in montagna, più sole al Nord. Pasquetta bella quasi ovunque. Attesi venti forti e mari agitati. Ecco il dettaglio:

Sabato Santo: tempo instabile al Nord con piogge e temporali sparsi in trasferimento da Alpi e Prealpi verso la Val Padana entro sera. Piogge o acquazzoni su Tirreniche centrali e dorsale, in locale sconfinamento alle Adriatiche entro la serata. Brutto anche al Sud con piogge e temporali sparsi; schiarite sul Sud della Sicilia.

Il tempo a Pasqua sarà caratterizzato da rovesci e temporali al mattino su Friuli, Veneto, Mantovano, Emilia Romagna, dorsale settentrionale, Toscana, Marche, Umbria, Campania, Calabria specie tirrenica e Nord Sicilia; al pomeriggio coinvolti anche Abruzzo, Molise, interne laziali e Puglia. Prevarrà il bel tempo al Nord Ovest. In serata  ancora acquazzoni al Sud e sul medio Adriatico, tempo discreto altrove con qualche sporadico fenomeno sulle prealpi occidentali.

Tempo in miglioramento per Pasquetta; ancora qualche rovescio nella prima parte del giorno su Calabria, Nord Sicilia e Salento, altrove sole offuscato dal passaggio di nubi medio alte e stratiformi. Qualche fenomeno solo sulle Alpi di confine.

Torna la neve in montagna! Nevicherà sulle Alpi orientali sin verso i 1000m; sulla dorsale centro settentrionale inizialmente sopra i 1200/1500, oltre i 1500/1800 su quella meridionale. La quota neve è prevista in calo sino a raggiungere i 1000/1200m al Centro, i 1200/1500m al Sud.

Le temperature subiranno un calo ovunque con clima piuttosto freddo al Centro e sulle Adriatiche. Tra domenica sera e lunedì mattina sarà raggiunto il picco di questa fase  fredda. Per il giorno di Pasquetta potremmo mettere da parte gli ombrelli anche se occorrerà indossare qualche indumento pesante.  Ecco alcune minime attese per Lunedì: Cuneo 3 gradi, Venezia 5, Bologna e Firenze 4, Arezzo 2, Perugia 5, Rimini 5,  L’Aquila 0, Pescara 7, Roma 6, Bari 5. Sensazione fredda acutizzata dall’effetto del vento che soffierà forte tra Maestrale e Tramontana con rischio di mareggiate sui tratti esposti.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie