il mitico Solex, in modalità elettrica

Il Solex, mitico ciclomotore della Francia post-bellica, torna domani sera a Milano con l’ ”E-Move Temporary Party” in occasione della festa da cui prende avvio l’iniziativa che vuole cambiare la mobilità nel capoluogo milanese. Disegnati da Pininfarina, tre i modelli che verranno presentati al pubblico: l’E-Solex, il Solexity e il Velosolex, rispettivamente motorino elettrico, bici elettrica a pedalata assistita e bici pieghevole elettrica a pedalata assistita, tutti adatti per muoversi senza sensi di colpa e senza oneri nelle ZTL delle città italiane.

Prodotto dal 1946 al 1988 in 9 milioni di esemplari, il Solex ha messo in moto la Francia. Con il profilo inconfondibile della trazione diretta sul copertone anteriore, è stata la prima vera biciletta a ‘pedalata assistita’, icona degli intellettuali alternativi, primo traguardo di una motorizzazione compatibile con le magre risorse di un Europa appena in ricostruzione. Il nuovo E-Solex è stato presentato per la prima volta a Parigi nel 2007 e ci sono voluti ben 5 anni perché arrivasse in Italia. I prezzi vanno dai 2.490euro dell’e-Solex, ai 1.990euro del Solexity e ai 1.790euro del VeloSolex, mito incluso.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie