Verdi per la Rivoluzione Ecologistica

Essere rivoluzionari non significa soltanto ribellarsi e voler a tutti i costi capovolgere il mondo. Essere rivoluzionari significa credere nel valore più alto della libertà, esprimere le proprie idee nel più profondo rispetto di quelle degli altri, confrontarsi e decidere insieme di intraprendere un cammino lungo e non privo di ostacoli per raggiungere una meta e un sogno da realizzare chiamato CAMBIAMENTO.

La nostra filosofia di vita è L’ECOLOGIA, la nostra religione ha come simbolo il luminosissimo SOLE CHE RIDE e il colore simbolo che ci identifica e ci unisce è il VERDE. Questo è, in poche parole, il nostro gruppo dei RIVOLUZIONARI VERDI. Qui ognuno di noi è libero di apportare il suo contributo per far crescere questa piccola comunità virtuale, portando la sua esperienza di vita quotidiana rapportata all’ecologia e al rispetto dell’ambiente. Ognuno di noi, se lo desidera, può mettere a disposizione del gruppo la sua esperienza e le sue conoscenze relative al meraviglioso mondo verde. Ci sono studenti che vorrebbero apprendere le loro conoscenze scolastiche in un’ambiente più attento all’ecosostenibilità.

Ci sono le casalinghe e le donne lavoratrici attente a condurre uno stile di vita verde. Ci sono medici che possono parlarci delle loro conoscenze in materia di medicina alternativa, fitoterapica e omeopatica. Ci sono i sociologi che studiano il comportamento di una collettività ed il suo confrontarsi con l’ecologia. Ci sono gli economisti della green economy. Ci sono gli architetti sempre più attenti alla bioarchitettura. Ci sono gli ingegneri che possono apportare il loro contributo nello studio delle fonti rinnovabili e non solo. Ci sono chimici, ecologi, biologi, filosofi, artisti, ognuno con la sua esperienza da raccontare.

Ci sono i giuristi e gli avvocati che possono illuminarci sulla normativa ambientale in generale. Ci sono i giornalisti che portano avanti inchieste ambientali spesso spinose. Ci sono i politici sui quali avremmo fiumi di inchiostro da versare, ma che sono loro proprio loro quelli che per primi “muoveranno il mondo verde”. E infine ci sono io, una verdissima rompiscatole rivoluzionaria che con un pizzico di fantasia e il suo grande amore per la natura, gli animali e il suo stile di vita decisamente verde, ho deciso di dar vita a questo gruppo, sperando che possa piacervi, interessarvi e coinvolgervi…Benvenuti, Rivoluzionari Verdi…Siete pronti a cambiare il mondo e dipingerlo tutto di verde? Io vorrei tanto augurarmelo… Scritto da Serena La Rivoluzionaria verde

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie