Germania:’laboratorio per la crescita verde”e leader nel rispetto dell’ambiente.

Le ristrutturazioni edilizie in chiave di efficienza energetica hanno mosso in Germania oltre 100 miliardi di euro di investimenti e hanno creato circa 300 mila posti di lavoro. Lo riferisce l’ultimo rapporto dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL), dove si afferma anche che i tedeschi sono diventati un ”laboratorio per la crescita verde”, leader nel rispetto dell’ambiente.

Secondo Yves Leterme, vice segretario generale dell’OCSE, l’Organizzazione per la Cooperazione Economica e lo Sviluppo, l’economia europea è già avanti nella creazione di posti di lavoro derivanti dagli investimenti in processi industriali ecocompatibili e, aggiunge Leterme in una dichiarazione rilasciata al sito europeo EurActiv, dalla ristrutturazione degli edifici pubblici potrebbero venire oltre 2 milioni di posti di lavoro, portando l’Europa su posizioni di eccellenza. Quello che occorre ora fare, secondo Leterme, è avviare un’estesa attività di percorsi formativi e di aggiornamento delle competenze, passaggio cruciale per cogliere le opportunità offerte da un modello economico ed industriale eco compatibile.

Parallelamente alla formazione dei lavoratori, secondo l’OCSE si dovranno anche avviare iniziative di sensibilizzazione della popolazione civile. Importante infatti è far crescere la domanda di eco ristrutturazioni, spiegando che a fronte di un maggior costo, si ottengono immediati vantaggi in termini di risparmio energetico e si contribuisce alla salvaguardia dell’ambiente riducendo le emissione di anidride carbonica.

 

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie