siamo ormai un popolo in mano a usurai

Ascoltate bene… perdeteci un po’ di tempo, la situazione è gravissima… siamo ormai un popolo in mano a usurai, ogni garanzia democratica è saltata per aria, abbiamo perso qualsiasi sovranità… siamo disinformati e condizionati e non ci rendiamo conto che la conseguenza di tutto questo è una REALE MINACCIA alle nostre vite e a quelle dei nostri cari… la conseguenza è che fra poco (e già sta accadendo)solo pochissime persone avranno diritto allo studio, all’assistenza sanitaria e a tutti i diritti minimi di una società civile e una vita dignitosa. se spendiamo per gli usurai non spendiamo per lo Stato, ma che cosa è lo stato? Lo stato siamo noi, io, la vicina vecchia e malata, la strada piena di buche che faccio per andare al lavoro, la scuola dove non fanno più i laboratori pratici dove va mio figlio e pure il tuo, il pullman che ce lo porta e che si rompe un giorno si e l’altro..pure, l’acqua all’arsenico delle nostre parti, il lago che non è più balneabile… tutto questo è lo stato e quello che denuncia quest’uomo CI RIGUARDA!!!! perchè se lo stato sono io, sono io che rimango senza diritti, senza pane e senza speranza… e pure voi tutti.

Veronica Salonia

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie