Veicoli diesel provocano il cancro ai polmoni

I gas di scarico dei motori diesel causano certamente il tumore ai polmoni negli esseri umani. Lo riferisce l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Per questo, il Codacons ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Milano chiedendo il sequestro di tutti i veicoli diesel esistenti sul territorio della città di Milano e provincia.

Nell’esposto, l’associazione chiede di “accertare il pericolo che la libera disponibilità dei veicoli diesel possa aggravare o protrarre le conseguenze di cui in narrativa” e di “ordinare il sequestro preventivo di tutti i veicoli alimentati a diesel presenti sul territorio della città di Milano e provincia”. L’associazione di consumatori chiede anche alla Procura di “accertare la responsabilità del sindaco pro tempore di Milano e del presidente della Regione Lombardia per le ipotesi di violazione di legge che si evincono in narrativa”, in particolare rispetto ai reati di omissione di atti d’ufficio e getto pericoloso di cose”.

In precedenza, infatti, i gas di scarico dei diesel erano definiti solo ‘probabilmente’ cancerogeni. La mancanza di una prova certa della correlazione tra smog e patologie aveva reso difficile in questi anni poter procedere penalmente nei confronti dei sindaci e dei presidenti di Regione eventualmente inadempienti. Ma ora questo studio apre nuovi scenari.

Condividi questo articolo: 




AH, LEGGI ANCHE QUESTI !



 

Altre Notizie