Crisi? Sede nuova per la Bce da 1,2 miliardi di euro

Entro il 2014 la Bce si trasferirà nella nuova sede di Grossmarkthalle a Francoforte: due torri, rispettivamente di 165 e 185 metri d’altezza, per una spesa di 1,2 miliardi di euro, ovvero 350 milioni di euro in più rispetto a quanto preventivato.

Uno schiaffo agli europei in crisi, in primis a greci e spagnoli scesi in piazza in questi ultimi giorni contro l’austerity? L’euroscettico Sunday Telegraph ne è convinto e accusa la Bce di aver fatto troppi ritardi nei lavori anche se i diretti interessati smentiscono. In un lungo articolo snocciola gli sprechi della Banca centrale europea proprio in un momento così delicato.

«Purtroppo capita spesso che progetti di costruzioni grandiosi superino i costi annunciati. Tuttavia usare tutti questi soldi per un unico complesso è davvero uno spreco spettacolare. Fortunatamente per il Regno Unito i costi graveranno solo sulle 17 nazioni dell’eurozona e non su tutti i membri dell’Unione. In un momento di grave recessione in cui tutti i cittadini del Vecchio Continente stanno stringendo la cinghia, la Bce dovrebbe cercare di dare il buon esempio e non sprecare i fondi in questo modo», ha detto  Richard Ashworth, leader del gruppo degli eurodeputati conservatori britannici.

fonte:pubblicogiornale.it

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie