Greenpeace chiede 3 milioni di firme per salvare l’Artico

Orsi polari, narvali e civette delle nevi sono i protagonisti di un video che Greenpeace ha lanciato per invitare a firmare un appello per salvare l’Artico.

Continua la campagna di Greenpeace per salvare l’Artico. Il numero dei Difensori Artici ha raggiunto e superato il record di 2 milioni di firme sul sito www.SaveTheArctic.org.

Nuovo obiettivo dell’associazione ambientalista è ora quello di raggiungere i 3 milioni di firme da portare alle Nazioni Unite per chiedere la creazione di un Santuario Globale nell’area che circonda il Polo Nord.

Per sensibilizzare chi non l’ha ancora fatto a firmare l’appello Greenpeace ha lanciato un video dove orsi polari, narvali e civette delle nevi sono i protagonisti di un’animazione in bianco e nero.

Sulle note di “Goodbye-ee” interpretata da Peter Cook e Dudley Morre gli animali che popolano il fragile ecosistema artico, minacciato da perforazioni petrolifere e pesca industriale, prendono vita in un gioco di forme e linee in bianco e nero. Nel video il colore bianco, simbolo del ghiaccio, cede inesorabilmente la scena al nero del petrolio. Un finale da scongiurare a tutti i costi, dove l’umanità dice addio all‘Artico. Per sempre

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie