Una mela al giorno toglie il 40% del colesterolo di torno

E’ sufficiente mangiare una mela al giorno per 4 settimane per ridurre del 40% i livelli di colesterolo “cattivo” (o LDL) che mette a rischio cuore e arterie. A svelarlo è uno studio di un gruppo di scienziati coordinati da Robert DiSilvestro dell’Ohio State University, pubblicato dal Journal of Functional Foods, secondo cui i benefici di una mela fresca sarebbero anche maggiori rispetto a quelli ottenibili assumendo gli antiossidanti che la rendono così preziosa per la salute attraverso degli integratori alimentari.

In effetti l’azione delle mele sarebbe mediata proprio dai polifenoli, antiossidanti di cui è ricco questo frutto. “Quando il colesterolo LDL viene ossidato assume una forma che dà il via all’aterosclerosi, o all’irrigidimento delle arterie – spiega Di Silvestro -. Pensiamo che i polifenoli siano i responsabili di gran parte dell’effetto delle mele”. Per questo motivo i ricercatori hanno isolato i polifenoli e hanno valutato l’effetto dell’assunzione di quantità degli estratti paragonabili a quelle presenti in una mela. “L’estratto di polifenoli ha prodotto un effetto misurabile, ma non forte tanto quanto la mela – sottolinea DiSilvestro -. Ciò può essere dovuto al fatto che la mela contiene altri elementi che potrebbero contribuire all’effetto o al fatto che, in alcuni casi, questi composti sembrano essere assorbiti meglio quando sono consumati sotto forma di cibo”.

E’ lo stesso ricercatore a precisare che questi risultati non significano che ricorrere agli estratti sia sempre inutile. I supplementi potrebbero, infatti, essere efficaci se assunti a dosi più elevate rispetto a quelle utilizzate nello studio e potrebbero essere una valida alternativa al frutto per chi non mangia mai mele.

fonte:ilsole24ore.com

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie