al potere senza arricchirsi

E’ un momento paticolare quello che stiamo vivendo,nel quale hanno il via libera tutti gli istinti più animali,e l’hanno in modo incontrollato.Questo ha condotto l’uomo a modificare la sua concezione del mondo,delle relazioni con i suoi simili,tanto che quello che gli uomini credevano pochi anni fa sembra appartenere ad un mondo trascorso da più secoli.Ben difficilmente oggi i genitori cercano di insegnare ai loro figli quelle che erano le regole morali del passato,perchè quasi convengono che l’avere una condotta retta non porterà mai ai loro figli una vita agiata,priva di problemi;al contrario, costituirà proprio un motivo di preoccupazione,di frustazione,di freno al loro agire.

E’ vero, oggi sembra che i tempi premino coloro che non si fanno scrupoli,chi cerca di arraffare quanto più può,ma non è lontano il tempo in cui gli uomini comprenderanno che il guadagno,il denaro,le amicizie importanti,le posizioni di potere,sono vuoti simulacri e che la gioia che può dare una vita modesta ma retta,umile ma con la coscienza tranquilla,non sarà mai possibile averla da azioni criminose.

Non è lontano il tempo in cui comprenderemo che l’uomo importante e di valore è l’uomo retto e onesto,che riesce a stare al potere senza arricchirsi personalmente,che è in alto,tra i massimi,per servire i minimi,solo unicamente per quello.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie