Come risparmiare carburante emettendo meno CO2

La vita moderna è fatta di mille impegni ed attività che raramente lasciano spazio ad un po’ di tempo libero. In questo “vivere di corsa” l’auto diventa una fedele alleata, che ci consente spostamenti rapidi tra casa, lavoro, scuola, supermercato e così via.

Chi ha dei figli, poi, ne ha ancora più bisogno, perché gestire i bambini e tutte le loro attività senza un mezzo con cui trasportarli è davvero un’impresa. Ma come si fa ad essere rispettosi dell’ambiente e a condurre una vita ecologica anche se si fa un uso frequente dell’automobile? Ecco qualche consiglio per cercare di risparmiare carburante e di emettere meno C02.

Uno dei primi consigli che ci vengono dati per cercare di vivere in maniera più ecofriendly è quello di usare la macchina il meno possibile, preferendole la bicicletta, i mezzi pubblici oppure le passeggiate a piedi.

Non per tutti, però, questo è sempre possibile: gli impegni della vita sono diversi da persona a persona e in particolar modo le famiglie con bambini hanno serie difficoltà a spostarsi su mezzi di trasporto alternativi all’automobile. Se voi appartenete a questa fetta di popolazione, non disperate: potete ancora cercare di fare qualcosa per tutelare l’ambiente.

Il primo passo è l’acquisto di una macchina che sia efficiente sotto il punto di vista delle emissioni di CO2. I modelli di ultima generazione sono ecologici e, per quanto possibile, meno inquinanti rispetto alle automobili più vecchiotte. Se dovete cambiare auto, quindi, fate attenzione a questi parametri.

Per limitare al minimo le emissioni di Co2 della vostra macchina, inoltre, potete imparare a sfruttare questi “trucchetti”, che vi trasformeranno in veri e propri “ecodriver”. Vediamoli insieme.

  • Accendete l’auto ed inserite il prima possibile le marce più alte;
  • usate i dispositivi elettronici presenti in auto solo se veramente indispensabili;
  • se non li state usando, rimuovete dall’auto i portapacchi sul tettuccio e gli eventuali oggetti molto pesanti presenti nel bagagliaio;
  • accelerate e decelerate gradualmente e, durante la guida, evitate frenate brusche o cambi di marcia non necessari;
  • la velocità deve essere mantenuta stabile ed uniforme per il maggior tempo possibile;
  • quando volete rallentare, rilasciate il pedale dell’acceleratore tenendo la marcia innestata;
  • quando la macchina è ferma, spegnete sempre il motore (per esempio ai semafori o ai passaggi al livello);
  • controllate periodicamente la condizione della pressione di gonfiaggio degli pneumatici;
  • usate l’aria condizionata solo se strettamente necessaria.

-di Lucia D’Addezio

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie