Impara a dirti “Sono nessuno” e starai meglio

Quando arriva un disagio dovremmo dirci: “io sono nessuno”.

Io non sono la persona che ha litigato con mio marito, che deve mettere le cose a posto, che vuole la rivincita… Il riflettere sui problemi, il ripensare all’episodio che ci ha fatto soffrire, non fa altro che aumentare i disagi. All’opposto, per ritrovare il benessere, possiamo ripeterci, in alcuni momenti della giornata: “io sono nessuno”, “io non ho risposte da dare”. Questo “essere nessuno” ci porta ad agire con più spontaneità e naturalezza, inducendoci a trovare soluzioni inaspettate ai nostri problemi.

http://www.raffaelemorelli.it/

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie