La differenza tra il rivoluzionario e il terrorista

“La differenza tra il rivoluzionario e il terrorista risiede nella ragione per cui combatte. Chi combatte per una causa giusta e per la libertà e la liberazione della sua terra dagli invasori, i coloni e colonialisti, non può essere chiamato terrorista, altrimenti gli americani nella loro lotta per la liberazione dai colonialisti britannici sarebbero stati terroristi; la resistenza europea contro il nazismo sarebbe stata terrorismo, la lotta dei popoli asiatici, africani e latino-americani sarebbe terrorismo, e molti di voi che sono in questa Assemblea sarebbero considerati terroristi.“

(Yasser Arafat, 1929-2004)

Premio Nobel per la Pace

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie