2 trucchi per riciclare in maniera creativa gli avanzi di cibo

Quante volte, cucinando, ti sarai chiesto cosa si potrebbe fare con tutti gli avanzi di cibo che vanno inesorabilmente a finire nel cestino della spazzatura! Ebbene, per sfruttare al massimo anche gli avanzi di cibo che, altrimenti, verrebbero buttati nell’immondizia, puoi seguire questi 2 semplici consigli.

Ecco come preparare del dado di verdure fatto in casa ed un gustoso concentrato di funghi utilizzando solamente degli scarti.

Dado di verdure fai-da-te

Quando cucini le verdure, una buona parte delle bucce e dei gambi vanno buttate. Se non vuoi sprecare una così grande quantità di verdura, puoi trasformarla in ingredienti per un dado da cucina vegetale fai-da-te. In questo modo, oltre a ridurre gli sprechi, eviterai di acquistare il dado da cucina confezionato che, come abbiamo già spiegato, è un pericolo sia per la salute che per la silhouette.

Per preparare il dado vegetale con gli scarti devi solo conservare le bucce di carota, di pomodoro e di peperone eliminate durante la preparazione di altre ricette. Puoi metterle nel freezer finché non ne hai una quantità sufficiente per fare il dado.

Quando hai tutti gli ingredienti, dovrai stufare tutte le bucce insaporendole con delle erbe aromatiche. Per fare ciò, aggiungi qualche pezzo di sedano e di cipolla avanzante (per esempio le fronde o le foglie più dure ed esterne), un po’ di basilico e di prezzemolo, uno spicchio di aglio ed un po’ di sale.

Una volta stufate, le verdure andranno messe in forno (o stese al sole) ad asciugare, finché non saranno completamente essiccate. Ora puoi compattarle con le mani e congelarle. Et voilà, ora hai un dado vegetale gustoso e salutare.

Concentrato di funghi in polvere

Hai cucinato i funghi e più della metà sono avanzati come scarti? Non buttarli: prendi tutti i gambi e le parti scartate e segui questa ricetta, per trasformare gli avanzi in un concentrato di funghi in polvere perfetto per insaporire tante ricette.

Prendi tutti gli scarti e stufali in acqua salata finché non sono morbidi. A questo punto scolali e mettili ad essiccare (in forno o al sole). Quando sono ben asciutti, passali nel frullatore per ridurli in polvere.

Conserva la polvere in un barattolino ermetico ed usala per insaporire la pasta oppure la carne. Usa la tua fantasia e sbizzarrisciti per rendere tutto più buono con un pizzico di polvere di funghi.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie