Buoni motivi per usare la bicicletta

In Italia la bicicletta intesa come mezzo di trasporto quotidiano non è ancora una realtà (purtroppo). Le ragioni non sono solo culturali, ma anche collegate alla mancanza o all’inadeguatezza delle infrastrutture per i ciclisti.

Se guardiamo a Paesi come la Danimarca o l’Olanda, dove i bambini praticamente nascono e crescono in sella ad una bici, la situazione italiana appare davvero sconfortante: pochissime piste ciclabili, auto e motorini che non rispettano le norme della strada, continui incidenti che coinvolgono ciclisti indifesi ed una insensata (e poco salutare) pigrizia degli Italiani, che alla bicicletta preferiscono senza ombra di dubbio l’automobile.

Ma perché converrebbe usare il più spesso possibile la bicicletta? Vediamolo insieme.

La bicicletta è ecologica. Parliamoci chiaro: usare la bicicletta ha un bassissimo (o nullo) impatto ambientale dato che si muove con l’energia sprigionata dalle nostre gambe e non ha bisogno di carburanti inquinanti. Anche l’elettricità usata per alimentare i fanalini è ecologica, dato che viene prodotta dal movimento delle ruote, messe in funzione dai nostri muscoli. Quale ragione migliore per usare la bicicletta tutti i giorni?

La bicicletta ci aiuta a tenerci in forma. Oltre a non inquinare, la bicicletta è uno stimolo continuo a stare all’aria aperta e a fare della sana attività fisica. Potremo finalmente dire “bye bye” ai chili di troppo e alla cellulite grazie alla nostra fedele due ruote, risparmiando anche sull’abbonamento in palestra. Sapevate che è stato stimato che chi va al lavoro in bicicletta può perdere fino a 10 chili senza cambiare la sua dieta? Un risultato davvero sorprendente!

La bicicletta fa risparmiare. Per prima cosa acquistare una bicicletta è molto più economico che comprare una macchina. In aggiunta a ciò, non c’è bisogno di bollo, assicurazione e benzina: tutto questo ci fa risparmiare tanti soldini, con grande gioia dei nostri portafogli! La manutenzione della due ruote, poi, è molto più economica di quella di un’auto o di un motorino. E che dire del costo dei parcheggio in città? Insomma, via libera alla bici se volete tagliare le spese mensili.

La bicicletta fa guadagnare tempo. Andare a lavoro in bicicletta, oltre a far dimagrire e a migliorare la nostra forma fisica, fa guadagnare tempo prezioso, perché in sella alla due ruote non si rischia di girare per ore in cerca di un posto per parcheggiare o di rimanere imbottigliati nel traffico. Questo vale a maggior ragione se vivete vicino al luogo di lavoro o se la vostra città è molto pianeggiante.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie