Curare i malanni stagionali con i rimedi naturali

Per evitare di ammalarsi non appena le temperature iniziano a scendere non occorre imbottirsi di farmaci. Al contrario, chi usa troppi medicinali, in genere, tende ad ammalarsi molto di più del normale perché le sue difese immunitarie sono ridotte ai minimi termini.

Se il “lavoro” di protezione dell’organismo dagli attacchi di virus e batteri viene svolto sempre dalle medicine, il corpo non è abituato a “combattere” da solo le intrusioni dei microrganismi. Ma come si fa a prevenire e a curare i malanni stagionali senza sovraccaricare l’organismo di medicinali chimici? Vediamolo insieme.

Stimolare e rafforzare le difese immunitarie naturalmente

Il primo passo verso una salute di ferro è ridurre le quantità di farmaci assunte durante l’anno: piuttosto che sui rimedi farmacologici dovete puntare a stimolare le vostre difese immunitarie in maniera naturale. Per esempio, non correte in farmacia al primo sintomo di raffreddore o influenza, ma provate a curarvi con i rimedi naturali, che sono efficaci tanto quanto gli antibiotici o i mucolitici, ma non hanno effetti collaterali.

Ovviamente ricorrete ai rimedi naturali solo quando siete nella fase iniziale dei malanni stagionali e quando i sintomi sono leggeri, in modo da non sovraccaricare l’organismo assumendo medicinali chimici.

Un ottimo antiinfiammatorio ed immunostimolante naturale è, per esempio, l’Echinacea: troverete tantissimi prodotti a base di Echinacea in erboristeria. Questa può essere assunta da sola, in formato di pastiglie o di tintura madre, ma i suoi effetti vengono potenziali dall’abbinamento con il Mirtillo o con dei Sali minerali (in particolare lo Zinco).

Anche l’Aloe vera è ottimale per curare diversi disturbi stagionali, nonché per stimolare l’attività delle difese immunitarie. Per esempio, il succo di Aloe è efficace contro le infezioni di origine batterica o virale ed è un ottimo immunostimolante.

Per tutti i sintomi delle sindromi influenzali basta mangiare cibi ricchi di Vitamina C (o assumere degli integratori naturali).Rosa Canina, le Arance, l’Acerola e il Ribes Nigrum sono i rimedi più efficaci contro raffreddoresono i rimedi più efficaci contro raffreddore e affezioni dell’apparato respiratorio.

Per la tosse potete puntare sulla Drosera, da assumere come sciroppo o come tintura madre. La Drosera ha riconosciute ed apprezzate virtù antisettiche ed antitussigene. E’, inoltre, un valido fluidificante bronchiale.

Contro le congestioni nasali, la tosse e la sinusite potete, infine, ricorrere a 3 straordinari oli essenziali, da aggiungere in un diffusore o in un umidificatore. Stiamo parlando degli oli essenziali di Eucalipto, di Timo e di Pino.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie