Pappagalli e cocorite: in Inverno prenditene cura così

I padroni di pappagallini e cocorite in Inverno dovrebbero preoccuparsi della salute dei loro animaletti domestici. Queste specie di uccelli colorate e amichevoli non sono, infatti, autoctone di Paesi freddi come l’Italia, bensì di zone tropicali dal clima caldo-umido. In Inverno il rischio per cocorite e pappagalli è serio: per evitare di far ammalare o, addirittura, morire il tuo uccellino da compagnia, prenditene cura così.

Cocorite e Pappagalli possono vivere sul balcone in Inverno?

Quando fa molto freddo sarebbe meglio tenere la gabbietta con il tuo uccellino all’interno, dove sono accesi i riscaldamenti e pappagalli e cocorite non rischiano il congelamento. Ovviamente molto dipende da come è fatto il tuo balcone (se è coperto, dotato di finestre, poco o molto esposto alle intemperie, etc.) e da che temperature si raggiungono nella tua città in Inverno. In linea di massima le gabbiette possono essere lasciate fuori dove non fa freddissimo (sud Italia, città costiere, e così via) o se hai un balcone ben riparato.

Fa molto freddo e hai paura che il tuo uccellino muoia?

Devi sapere che cocorite e pappagallini resistono bene a temperature fino a zero gradi, ma ovviamente la gabbietta deve essere ben riparata da neve, pioggia e vento. E’ buona norma coprire la gabbia con un telo di plastica, da arieggiare ogni giorno e da rimuovere se fuori c’è un bel sole.

Anche la dieta degli uccellini deve essere potenziata in vista delle temperature basse. Un mix di semi vitaminizzato oppure un plurivitaminico da aggiungere all’acqua possono aiutare l’organismo del tuo uccellino a combattere gli attacchi delle intemperie. Due volte a settimana somministragli anche del pastone giallo, per completare la dieta al meglio. Attenzione all’acqua, che potrebbe ghiacciarsi se fuori si scende sotto lo zero. Assicurati che il tuo uccellino abbia sempre a disposizione un dispenser di acqua pulita e non troppo fredda, per evitare congestioni.

Come capire se cocorite e pappagallini hanno freddo?

In linea di massima se il tuo uccellino è abituato a stare fuori, non dovrebbero esserci problemi. In caso contrario, vedrai che l’uccello avrà tutte le piume gonfie. Se diventa meno vispo, letargico e pigro, potrebbe non sopportare il freddo e sarebbe meglio mettere la gabbietta dentro. Molte persone tengono la gabbia con gli uccellini in casa solo nei mesi più freddi o quando nevica forte. Questa può essere una buona via di mezzo, per salvaguardare la salute del tuo amico con il becco.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie