Perché l’aria di montagna fa bene in tutte le stagioni

Soffri spesso di tosse e problemi respiratori? Il tuo colorito e pallido e spento? La tua pelle è piena di inestetismi? Sei stressato? L’allergia ti mette ko? Per tutti questi problemi c’è un’unica, infallibile cura: l’aria di montagna.

Quante volte ti sarai sentito ripetere dalla nonna che l’aria di montagna fa bene? Ebbene, come accade in molti altri casi, anche per quanto riguarda i benefici dell’aria di montagna i consigli delle nonna sono sempre i più affidabili!

Scopriamo insieme perché trascorrere un periodo (anche breve) in alta montagna fa bene alla salute di grandi e piccini.

La montagna stimola l’ossigenazione dei tessuti. In alta quota, come forse già saprai, la concentrazione degli agenti inquinanti e degli allergeni diminuisce gradualmente, alleviando i sintomi di asma,riniti allergiche, affezioni respiratorie, e così via. Se si superano i 1200 metri, poi, la maggiore rarefazione dell’aria stimola una positiva carenza di ossigeno nel corpo, che risponde producendo più globuli rossi. In questo modo si massimizza l’ossigenazione dei tessuti e degli organi vitali del nostro corpo, che apporta benefici a tutti, ma soprattutto agli anemici.
La montagna aiuta a dimagrire e a bruciare grassi.
In montagna tendiamo a fare più movimento fisico, perché le opportunità di fare passeggiate, jogging ed escursioni sono davvero infinte. Il corpo è quindi “costretto” a compiere maggiori sforzi, ma senza faticare troppo. Gli effetti si vedono: il metabolismo si velocizza naturalmente e le Calorie vengono bruciate molto più rapidamente del solito.

La montagna fa abbassare la pressione e protegge il cuore.

Un altro vantaggio eccezionale della montagna è l’effetto positivo che le alte quote hanno sulla pressione sanguigna. In montagna sia la pressione massima che quella minima si abbassano. Contemporaneamente i Grassi (pericolosi per la salute e per la linea) vengono metabolizzati in maniera sostanzialmente più rapida ed efficiente. Questo comporta un abbassamento dei livelli di Colesterolo cattivo nel sangue ed un miglioramento dell’attività cardiaca.

La montagna è una cura naturale per tante malattie.Oltre alla già citata asma e alle allergie, l’aria di montagna ha dimostrato di avere effetti benefici su: bronchiti, cardiopatie ischemiche, ipertiroidismo, eczemi, orticarie, catarro, patologie uditive, obesità, emicrania, stress e molto altro.

Quindi, che sia per una settimana bianca con gli amici o per una vacanza estiva in una baita di alta quota, la montagna è un’ottima scelta per divertirsi, prendendosi allo stesso tempo cura del proprio organismo.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie