Buone ragioni per mangiare cibi biologici

Quando pensiamo ai cibi biologici ci viene subito in mente una dieta più naturale e sicura, libera da pesticidi e sostanze tossiche, perfetta per gli adulti ma anche, e soprattutto, per i bambini. Le persone che scelgono il biologico sono sempre più numerose. Ma quante di loro operano questa scelta con cognizione di causa? Siamo sicuri che chi mangia cibi biologici non lo faccia solo per seguire una moda oppure perché crede che sia più sano, senza sapere davvero il perché?

Vediamo insieme perché mangiare biologico conviene e quali sono le buone ragioni che dovrebbero spingerci a farlo.

Iniziamo col dire che gli alimenti biologici hanno un impatto negativo decisamente inferiore sulla natura, sulla fauna selvatica e sulle popolazioni umane. La produzione di cibo biologico con tecniche agricole poco distruttive e con tecniche di allevamento più naturali è la scelta migliore per garantire l’ecosostenibilità di tutto il processo.

L’agricoltura biologica dice no a erbicidi, pesticidi, fungicidi e fertilizzanti chimici, comunemente impiegati nelle colture tradizionali. Le sostanze velenose contenute in tali prodotti hanno danneggiato importanti aree del globo e continuano nella loro opera di devastazione ancora oggi.

Facciamo un esempio abbastanza indicativo. Le banane prodotte con tecniche non biologiche vengono esposte ad un processo di maturazione artificiale a base di gas. Ciò influisce negativamente sullasicurezza alimentare delle suddette banane. Tali tecniche non vengono impiegate nell’agricoltura biologica.

E che dire della carne biologica? Mangiare carne prodotta in maniera più naturale è una garanzia perché il corpo umano attraverso l’alimentazione non viene esposto ad antibiotici, ormoni sintetici e farmaci di vario tipo somministrati agli animali per avere carne più bella da vedere e apparentemente più succulenta.

Per gli adulti il biologico è sinonimo di naturalezza e sicurezza alimentare ma ciò vale ancor di più quando si parla dell’alimentazione dei bambini. L’organismo dei bambini è più sensibile all’esposizione di tossine e sostanze chimiche pericolose: con il biologico i rischi di esporre i bambini a pesticidi, farmaci, ormoni e ogm è praticamente nullo.

In realtà la maggior parte degli alimenti biologici sia vegetali che animali hanno un sapore decisamente migliore rispetto ai cibi prodotti con tecniche di agricoltura e di allevamento tradizionali.

A trarre beneficio dai tuoi acquisti di alimenti biologici sono anche le famiglie di agricoltori indipendenti che si occupano del biologico. E’ stato, inoltre, dimostrato che i lavoratori del biologico, essendo meno esposti a sostanze pericolose, si ammalano molto di meno e vedono la loro salute sul posto di lavoro tutelata.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie