Sisma in Emilia, Enel manda bollette con tariffe da “non residenti” e costi di voltura

Se chiedi il trasferimento dell’utenza elettrica in un’abitazione diversa da quella in cui hai la residenza, la bolletta arriva con un importo più alto poiché le tariffe applicate sono quelle per i “non residenti”. Fin qui, il discorso non fa una piega. Ma se questo succede anche in casi di emergenza, come quello del sisma che ha colpito l’Emilia lo scorso maggio, costringendo migliaia di cittadini a trasferirsi in un altro alloggio (poiché il loro era diventata inagibile), diventa un’ingiustizia.

E’ quello che sta capitando proprio a molti cittadini emiliani, cui l’Enel continua a richiedere il pagamento della voltura per un costo di oltre 85 euro e calcola le fatture in questione con le tariffe da non residenti. Ma la non residenza, in questo caso, non dipende dalla volontà dell’utente, ma da una situazione di emergenza. Federconsumatori Modena torna a denunciare questa assurdità, già emersa nell’autunno scorso. Nonostante l’Associazione abbia portato avanti diverse iniziative presso l’Enel e presso l’Autorità per l’energia elettrica e il gas, affinché si arrivasse ad una soluzione, ad oggi la situazione resta immutata. Federconsumatori continua a chiedere una regolamentazione della materia, così come previsto dal decreto legislativo 74. Purtroppo ancora oggi manca una normativa di riferimento che stabilisca tariffe, modalità e tempi da applicare alle bollette per gli utenti colpiti da terremoti o altre emergenze.

L’Associazione invita gli utenti che abbiano ricevuto una bolletta con i costi di voltura (“oneri diversi da quelli dovuti per la fornitura di energia elettrica soggetti ad Iva”) a non pagarla finché non sarà emanata la delibera dell’AEEG. Purtroppo per quanto riguarda le bollette con i consumi calcolati sulle tariffe per i “non residenti” non si può fare nulla visto che il rischio è quello di rimanere senza elettricità, con ulteriori disagi. Federconsumatori è comunque a disposizione per assistere gli utenti presso i suoi sportelli.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie