Si calcola che siano 15mila i falsi dentisti in Italia

Proprio per cercare di contrastare i fenomeni dell’abusivismo e prestanomismo è emersa la necessità di interventi mirati in termini di prevenzione e soprattutto di repressione

Si calcola che siano almeno 15mila, secondo stime recenti, i dentisti ‘falsi’ o ‘abusivi’ attualmente in attivita’ nel nostro Paese. Sedicenti odontoiatri, i cui titoli di studio risulterebbero falsi o, addirittura, del tutto inesistenti. La denuncia arriva dalle associazioni del settore in occasione di un incontro a Roma, promosso dall’Associazione nazionale dentisti italiani (Andi) per fare il punto sulle criticita’ della categoria, a favore della salute e tutela dei cittadini.

La situazione appare preoccupante ed e’ aggravata dal fenomeno del ‘prestanomismo’, ovvero la copertura degli studi di falsi dentisti da parte di veri professionisti che ‘prestano’ il proprio nome’. Dati confermati dai Carabinieri dei Nas, i quali evidenziano come il 60% delle infrazioni rilevate durante i controlli negli studi odontoiatrici riguardino proprio il reato di esercizio abusivo della professione. L’Andi consiglia di cercare di accertarsi sempre dell’identita’ del medico e, in caso di dubbio, contattare il numero verde istituito dall’associazione (800911202) per permettere ai cittadini di verificare se il dentista contattato e’ realmente iscritto all’albo e all’Ordine dei medici.

fonte:24italia.it

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie