Usa, gli animali potrebbero avere l’avvocato

Un legislatore dello Stato del Connecticut ha proposto un rivoluzionario disegno di legge che consentirebbe di nominare un avvocato difensore che parli a nome degli animali durante un procedimento giudiziario. Il disegno di legge, noto come HB6310 “Un atto riguardante gli avvocati per animali durante un procedimento giudiziario” è stato presentato da Diana Urban, democratica dello Stato del Connecticut. Se approvato, esso permetterebbe ad un veterinario del Dipartimento di Agricoltura di essere designato avvocato di un animale il cui benessere o la cui custodia è oggetto di un procedimento giudiziario civile o penale.

«Ciò consentirebbe di identificare le lesioni nei confronti di animali come una bandiera rossa per futuri comportamenti violenti. Stiamo cercando di dar vita ad una collaborazione sia pubblica che privata con il Dipartimento Statale di Agricoltura e organizzazioni non-profit come Connecticut Votes for Animals, per cercare persone disponibili a parlare a favore degli animali in tribunale», afferma Diana Urban. Alla conferenza stampa di giovedì la Urban è stata raggiunta da Asa Palmer, studente della scuola superiore di North Stonington, che in gennaio ha trovato due delle sue mucche ferite da colpi di arma da fuoco al muso. Per una delle due mucche si è dovuto ricorrere alla soppressione a causa della gravità delle ferite riportate. «Se questa legge fosse in vigore oggi», sostiene la deputata «Asa Palmer potrebbe richiedere un avvocato per la sua giovane mucca di nome “Angel”, alla quale hanno sparato sul muso e che è stata lasciata con la mascella distrutta e penzolante».

Pare che il disegno di legge, in attesa di intervento da parte del Comitato Legislativo Giudiziario del Connecticut, trovi il sostegno e l’approvazione anche di altri giuristi.

Condividi questo articolo: 
 

Altre Notizie