Detersivi, creme, cosmetici: a lezione per farli ”in casa”

Il detersivo, la crema idratante, il lucido per l’argento.  C’è un modo per farli “in casa” con ingredienti naturali ed efficaci. E c’è un modo per imparare queste ricette, semplici e veloci. Le imprenditrici di Coldiretti hanno avviato un progetto da sviluppare presso agriturismi e fattorie didattiche, nell’ambito di “Educazione alla campagna amica”. L’obiettivo è ambizioso: impartire vere e proprie lezioni di economia domestica per far risparmiare fino al 30% delle spese a bilancio familiare. Vengono insegnate tecniche semplici quanto efficaci su come preparare prodotti ecologici “fai da te”, da utilizzare in vari ambiti casalinghi: dalle faccende domestiche alla cura del corpo, dal benessere delle persone alla pulizia della casa. Ma sul sito della Coldiretti, a questo link, trovate anche le ricette integrali dei prodotti, da sperimentare nelle proprie cucine.

I segreti delle nonne

Si tratta di ricette che per intere generazioni sono state tramandate di madre in figlia, e che dopo anni di boom economico e di consumismo sono finite in soffitta, per poi tornare a riacquistare valore oggi. Gli ambiti di applicazione sono tantissimi: bucato, cosmesi, pulizia della casa, benessere, tutto a costi bassissimi.

Le proprietà della natura

Nelle lezioni di Economia domestica, Coldiretti punta innanzitutto l’attenzione sulla necessità e importanza di conoscere le svariate proprietà dei prodotti che la natura ci offre. Con un bassissimo costo – e con un maggiore tempo da dedicarvi – si possono ottenere, per esempio, detersivi ecologi e maschere per capelli e per la pelle, ma anche prodotti multiuso, come sgrassatori per le superfici più ostili o per la detersione di materiali duri come legno, marmo e vetro. A tal fine, bastano semplici erbe o comunque prodotti naturali: aceto, alcool, bucce di limone, timo, alloro, rosmarino, sambuco. Il costo più elevato è quello in termini di tempo: la durata richiesta dall’infusione va da uno a tre mesi.

Acqua di cottura per far brillare argento e ottone

Il riciclo, inoltre, diventa una sana abitudine. Dopo aver lessato le patate, per esempio, l’acqua può essere utilizzata per pulire gli oggetti d’argento, che poi vanno asciugati con un panno morbido, pulendolo con latte cagliato. Per far brillare l’ottone è invece ottimo lo yogurt scaduto.

Il latte per la cura del viso e dei capelli

Con il latte, invece,  – allo stato liquido o trasformato in panna, burro o ricotta – si può preparare un balsamo per capelli o una maschera contro i punti neri del viso, mentre cetrioli e pomodori sono efficacissimi per purificare la pelle.

Rosmarino e alloro per il benessere della persona

Il rosmarino, ancora, è un valido aiuto se si vuole fare un bagno rilassante. Va lasciato in infusione, e poi va versato il decotto direttamente nell’acqua della vasca.

Per le gambe affaticate, una manciata di foglie di alloro è l’ideale: bisogna versarla nell’acqua calda e immergervi le estremità dei piedi, fino a quando l’acqua si sarà raffreddata.

fonte:ilsalvagemte.it

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie