FUMATA BIANCA, HABEMUS PAPAM

Habemus papam. Al quinto scrutinio del conclave del 2013 la fumata è bianca. Le campane di San Pietro suonano a distesa e annunciano che Roma ha un nuovo vescovo. Piazza San Pietro e via della Conciliazione sono gremite all’inverosimile. Tutto il mondo guarda alla loggia centrale della basilica di San Pietro e attende l’annuncio del cardinale protodiacono con il noem dell’eletto e quello che ha scelto per il suo pontificato. Un regno che inizia dopo la rinuncia del predecessore Benedetto XVI che a Castelgandolfo guarda in diretta e attende di conoscere il nome del suo successore. E’ la prima volte che nella storia della Chiesa il protodiacono può dire “habemus papas” perché è per la prima volta che roma ha un papa regnante e un papa emerito.

19.10 – Campane di San Pietro suonano a festa

19.06 – Fumata bianca: eletto il nuovo Papa

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie