Taglia la gola e le zampe a quattro cuccioli di maremmano e si vanta pubblicamente

Taglia la gola e le zampe a quattro cuccioli di maremmano fino a ucciderli e poi li ha gettati in un cassonetto.

A compiere il brutale gesto un uomo  egiziano di 50 anni, che lavora come collaboratore in una fattoria di Nazzano, in provincia di Roma, è stato denunciato dai carabinieri di Torrita Tiberina per uccisione di animali.

Il comportamento dell’uomo non è infatti passato inosservato, anche perché il 50enne si è anche vantato pubblicamente del gesto. La notizia è arrivata alla Lav, che ha avvisato i militari e il servizio veterinario della Asl di Rignano Flaminio.

Al termine delle indagini i carabinieri sono riusciti a rintracciare l’uomo. Le carcasse degli animali sono state recuperate.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie