Ghiacciai del Polo Nord, il loro ritiro è in accelerazione

Secondo alcune stime, l’estate Artica potrebbe essere libera dai ghiacci. A darne annuncio Peter Wadhams, leader di oltre 40 spedizioni polari dagli anni ’70 ad oggi e professore di Oceanografia fisica all’Università di Cambridge.

I ghiacci Artici, un tempo presenti durante tutto il corso dell’anno, stanno progressivamente diventando ghiacci stagionali che scompaiono nelle stagioni estive” ed “i modelli attualmente a disposizione degli scienziati non sono in grado di predire con sicurezza le evoluzioni future dell’area” ha detto ancora Wadhams. Secondo alcune stime, in trent’anni l’estate Artica potrebbe essere libera dai ghiacci. Ma il trend del loro ritiro è in accelerazione e qualcuno suggerisce che i ghiacci estivi potrebbero scomparire nel giro di un decennio.

L’accelerato scioglimento dei ghiacci Artici dovuto ai cambiamenti climatici sta avendo e avrà importanti implicazioni ambientali, sociali, politiche ed economiche non solamente negli stati confinanti con la regione, ma a livello globale. Per la loro rilevanza negli equilibri geopolitici, le sfide poste da queste grandi trasformazioni nell’area Artica sono tra i temi su cui Iccg sta focalizzando la propria attività di ricerca”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie