Colorado, fiamme nella Foresta Nera

Ordine di evacuazione per oltre 9000 persone in Colorado,tra cui anche 900 detenuti di una prigione di Stato. Le fiamme si sono sviluppate nella Foresta Nera vicino a Colorado Springs, ma le cause sono ancora ignote. Seconda quanto riferito dallo sceriffo di El Paso County, Terry Maketa, sono all’incirca 2.300 le case che sono state fatte evacuare, per un totale di circa 6.400 persone. Le fiamme hanno preso vita martedì e da allora ad oggi sono anditi in fumo 7.500 acri di bosco.

Al momento non sono state trovate vittime, le autorità hanno unicamente ricevuto la segnalazione di una persona dispersa, ma i Vigili del fuoco non sono riusciti a raggiungere il luogo della segnalazione perchè la temperatura data dal fuoco ha reso impossibile portare a termine la missione. Lo scriffo teme che all’interno delle abitazioni bruciate possano esserci delle persone.

Al lavoro ci sono 6 elicotteri e un aereo cisterna, ma le temperature molto elevate e le forti raffiche di vento non stanno agevolando il lavoro dei pompieri. Le fiamme sono alte anche 30 piedi e circondano il fiume Arkansas: erano inizialmente divampate sul lato sud del fiume, ma ora bruciano entrambe le sponde. Altri incendi tra il New Mexico, l’Oregon e la California sono stati segnalati alle autorità americane, ma al momento quello più preoccupante è l’incendio di Colorado Springs.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie