altri incredibili esperimenti,sostanze allucinogene ai topi

In un momento in cui noti ricercatori si espongono per difendere la vivisezione, definendola “utile e necessaria”, è importante dare risalto a notizie che evidenzino come la sperimentazione animale sia, invece, assurda, immorale e infruttuosa.

I ricercatori dell’Universita’ di San Francisco hanno abituato alcuni topi ad aspettarsi una leggera scarica elettrica dopo un particolare segnale sonoro. Gli animali hanno quindi imparato a fermarsi di scatto una volta ascoltato il suono. Nella seconda fase dell’esperimento al suono non e’ stata fatta seguire la scarica, e a una parte dei topi e’ stata data una bassa dose di psilocibina, una sostanza trovata in alcuni tipi di funghi allucinogeni. I topi sotto effetto di psilocibina hanno dimenticato prima degli altri l’associazione tra il suono e la scarica. “Questo implica che la molecola – scrivono gli autori – potrebbe essere utile nel trattamento dello stress post traumatico”.

Da troppo tempo l’opinione pubblica viene bombardata dal concetto di “male necessario” ed è nostro compito morale fare luce sugli orrori della vivisezione che si ripercuotono non solo sull’animale, ma anche sull’uomo, impedendo l’avanzare di una vera scienza.

L’Italia deve dire No a questa inutile violenza e porre le basi per un futuro diverso, anche grazie a una nuova legge!

Michela Kuan, biologa, responsabile LAV settore Vivisezione

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie