Caronte e’ arrivato,le piu’ imponenti ondate di caldo degli ultimi 10 anni

‘Caronte’ e’ arrivato sull’Italia e sta per provocare una tra le piu’ imponenti ondate di caldo degli ultimi 10 anni, superando sia il ‘famigerato’ 2003 sia ciascuna delle fiammate del 2012, non tanto per durata quanto per intensita’. Soprattutto nei pomeriggi di domenica e di lunedi’ si registreranno 40 gradi a Bologna, Firenze, Roma; 39 a Napoli; 42 a Pescara e su molte zone di Sardegna, Sicilia, Puglia. Dal centro di Ricerche del portale www.ilmeteo.it riferiscono che i centri urbani lontani dal mare subiranno il maggiore surriscaldamento: suoli asfaltati e cementificati rilasciano in modo differente il calore e pertanto nei pomeriggi nelle grandi citta’ e in assenza di vento potrebbero registrarsi temperature piu’ alte del previsto. Da oggi in poi si assistera’ a una vera e propria escalation del caldo, una costante impennata della colonnina di mercurio. Prima le isole Maggiori e il centrosud raggiungeranno i 38 gradi, poi anche a Roma e Firenze, Bologna, mentre al nord i 36 afosi verranno percepiti come 39. Da domani gli ‘occhi infuocati’ di Caronte punteranno verso le Isole Maggiori per poi indirizzare lo sguardo verso la penisola puntando direttamente il Lazio e Roma. Tra domenica e martedi’ il cuore di Caronte stazionera’ alla massima potenza sulle nostre regioni pompando aria caldissima dall’entroterra magrebino. Antonio Sano’, direttore del portale www.ilmeteo.it e’ certo che saranno i giorni piu’ caldi dell’estate, ma si batteranno alcuni record degli ultimi 30 anni: 41 gradi in Puglia, Calabria, 44 in Sicilia, 42 in Sardegna; poi si tocchera’ il record di 39,6 a Roma percepiti come 42. E ancora: 39 a Firenze percepiti come 41, 39 a Bologna percepiti come 42, 38 sul resto del nord. Fino a mercoledi’ la fiammata insistera’ al sud e Sicilia, qui con 43 gradi ad Agrigento. Tutta la prossima settimana sara’ comunque bollente, con 35-37 gradi costanti.

Il Ministero della Salute  ha aggiornato le ‘Linee di indirizzo per la prevenzione degli effetti del caldo sulla salute‘: ” Fra le indicazioni c’è anche l’esortazione ad aumentare l’attenzione in corrispondenza delle ‘ondate precoci’, che sono le più dannose per la salute. L’afa, ad esempio, può essere il pericolo numero uno per il cuore e la pressione. Soprattutto in soggetti anziani e cardiopatici. “In questi giorni di grande caldo le persone con problemi cardiovascolari, diabete o ipertensione non devono commettere l’errore di uscire durante le ore di picco del termometro e finire vittime di un colpo di calore. Un’ipotermia improvvisa in cui la pressione arteriosa diventa improvvisamente bassa, il polso e il respiro sono accelerati. E il rischio, nei casi gravi, è anche una fibrillazione atriale e il decesso”. A spiegarlo all’Adnkronos Salute è Francesco Romeo, direttore della Cardiologia dell’Università di Roma Tor Vergata. I colpi di calore si manifestano con alcuni sintomi premonitori come il mal di testa, la nausea, la sensazione di svenimento e la confusione mentale. “Se non si interviene subito – sottolinea Romeo – la situazione può aggravarsi e portare, progressivamente, a perdita di coscienza e a scompenso cardiaco. A volte possono manifestarsi convulsioni e danni neurologici”. Dai colpi di calore ci si può difendere: “Prima cosa da fare – suggerisce il cardiologo – evitare le ore più calde, aumentare nell’alimentazione il consumo di frutta e verdura evitando invece cibi grassi e pesanti. Abbassare il livello di sale nei pasti. E poi, se necessario, aiutarsi anche con integratori di sali minerali e potassio“. Per chi è già in vacanza il bagno al mare, sempre nelle fasce orarie meno assolate “è un buon viatico per aumentare la pressione quando si abbassa pericolosamente”, sottolinea l’esperto, che ricorda come per chi deve invece ancora fare le valigie “è bene portare anche lontano da casa uno strumento per misurare la pressione – precisa Romeo – così da sapere quando è meglio evitare situazioni rischiose e tenere sotto controllo i valori”.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie