come segliere un’alimentazione corretta contro il caldo e insonnia

Secondo la Coldiretti le alte temperature hanno tenuto svegli durante la notte “circa dodici milioni di persone che soffrono di insonnia”.

L’associazione degli agricoltori ha ribadito una serie di consigli per combattere l’afa: “Scegliere una alimentazione corretta: pane, pasta e riso, ma anche lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte fresco e caldo e frutta dolce come pesche e nettarine possono venire in soccorso per superare le notti di insonnia. Alimenti conditi con molto pepe e sale, ma anche con curry, paprika in abbondanza e anche patatine in sacchetto, salatini, alimenti in scatola e minestre con dado da cucina sono, invece, i veri nemici del riposo che le alte temperature rendono più difficile. Attenzione però anche a caffè e superalcolici che spesso accompagnano le serate in compagnia nei luoghi di vacanza, e anche agli alimenti in scatola che garantiscono praticità ai turisti che non vogliono perdere tempo nella preparazione dei cibi, ma che sono considerati a rischio per chi vuole trascorrere tranquillamente la notte”.

Tra l’altro frutta e verdura nutrono, dissetano e reintegrano in modo naturale i sali minerali persi con il sudore meglio di qualsiasi integratore alimentare. Gli anziani per le loro caratteristiche fisiologiche sono più esposti ai rischi dovuti al caldo e pertanto, la prevenzione resta l’arma migliore per proteggersi dalle conseguenze come il ricovero in ospedale. Gli anziani, soprattutto i non autosufficienti con decadimento cognitivo, non sentono il bisogno di bere e possono stare anche tante ore senza assumere liquidi, rischiando la disidratazione; mangiare in modo leggero, evitando cibi grassi e pesanti e inserendo nella dieta abituale quanto più possibile frutta e verdura fresca.

Bisogna usare correttamente i condizionatori, in modalità deumidificatori oppure in modalità refrigerante, a una temperatura che non sia più bassa di 6-7 gradi rispetto a quella esterna. Quando si esce, proteggersi con cappello e occhiali scuri, bagnarsi subito con acqua fresca in caso di mal di testa provocato da un colpo di sole o di calore per abbassare la temperatura corporea.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie