Lancia cucciolo di gatto dal finestrino dell’auto, è caccia al criminale

Trieste – Sono ancora in corso le ricerche per identificare il criminale che due giorni fa ha lanciato un cucciolo di gatto dal finestrino della propria automobile, mentre stava percorrendo a velocità sostenuta la strada costiera. Il cucciolo è riuscito miracolosamente a salvarsi, grazie alla prontezza di riflessi di una donna che, dopo aver frenato, ha bloccato il traffico e recuperato il gattino finito sulla carreggiata opposta. L’animale è stato affidato alle cure della Protezione Animali triestina, il cui veterinario ha riscontrato un ematoma ventrale e una lesione alla vescica. Il micio si trova tuttora in terapia intensiva.

La sua salvatrice, impegnata nelle operazioni di soccorso, non è riuscita ad prendere nota del il numero di targa dell’autovettura, tuttavia i carabinieri, ai quali è stato denunciato il fatto, sperano di identificare il criminale attraverso i dati raccolti dal sistema autovelox. «Si tratta di un episodio di violenza preoccupante e del tutto nuovo per Trieste – ha commentato Patrizia Bufo, presidente della locale Sezione Enpa -. Non credo che l’intenzione di dell’automobilista fosse semplicemente quella di abbandonare il gatto: voleva intenzionalmente procurargli dolore.» Nel caso in cui l’animale dovesse ristabilirsi, la donna che lo ha salvato ha già dato la propria disponibilità all’adozione

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie