Fukushima rischio sversamento dell’acqua radioattiva nell’Oceano

Fukushima-Rischio di una  nuova  emergenza provocata dall’ammassarsi di acqua radioattiva fuoriuscita dall’impianto nucleare danneggiato durante il terremoto e lo tsunami del 2011.

L’agenzia di controllo atomico giapponese,afferma che la barriera costruita per contenere l’acqua radioattiva potrebbe cedere entro tre settimane.

Il pericolo è rappresentato dall’acqua contaminata e dal suo impatto su ambiente e pesca sebbene non siano note con certezza le conseguenze. Fughe radioattive di questo tipo, possono influenzare la salute degli animali marini e degli uomini.La situazione è già andata oltre ciò che Tepco può gestire – osserva Masashi Goto, ex progettista della centrale nucleare,se fosse stato possibile adottare misure adeguate  l’avrebbero già fatto!.Alla fine di luglio, la società aveva sostenuto che l’acqua contenente  elementi radioattivi, era limitata ai laghi sotterranei ma solo dopo ha reso noto che quell’acqua si stava riversando nell’oceano Pacifico.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie