Martin Luther King,sono passati 50 anni dal celebre discorso “I have a dream”

Sono passati 50 anni da quando circa 250mila americani sfilarono per le strade di Washington in una marcia lunga 2 chilometri per chiedere lavoro e diritti per i neri uguali a quelli dei bianchi.

E sono passati 50 anni da quando Martin Luther King pronuncio’ al Lincoln Memorial il suo celebre discorso “I have a dream”.

Cinque decadi dopo la stessa visione di un mondo uguale per tutti viene evocata da Barack Obama che parlera’ per due ore, dalle 13 alle 15 ora locale (tra le 19 e le 21 ora italiana) nello stesso luogo di King.

Il suo intervento dara’ il via a una settimana di festeggiamenti in una manifestazione dal nome di “Let Freedom Ring and Call to Action (parole dello stesso Luther King 50 anni fa)” dedicata al diritti umani e alla lotta contro il razzismo in Usa e nel mondo. Presenti alla cerimonia saranno anche gli ex presidenti Jimmy Carter e Bil Clinton che interverranno, mentre circa 50 organizzazioni e comunita’ per i diritti umani “suoneranno le campane della liberta’” come loro stesse hanno annunciato. Pastore protestante, politico e attivista, Luther King svolse un’intesa attivita’ civile a favore dei diritti dei neri di America. Il suo discorso del 28 agosto 1963, esempio anche della storia oratoria americana, divenne un simbolo dell’eguaglianza razziale negli Usa. Il 4 aprile del 1968 Luther King venne assassinato a Memphis con un colpo di fucile da precisione alla testa. (AGI)

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie