Torcicollo, guai muscolari, dolori articolari? i cannelli di zolfo sono un antico rimedio naturale

I cannelli di zolfo sono un antico rimedio naturale per alleviare i dolori. Dà ottimi risultati soprattutto per cervicali, artriti, colpi d’aria (disturbi dovuti all’aria condizionata), reumatismi, torcicollo, dolori articolari, periartriti alle spalle e alle braccia, problemi di circolazione, crampi e contusioni.

Facendo rotolare la barretta di zolfo sul corpo otteniamo un riequilibrio dell’energia ed un rilassamento dell’epidermide. La loro forma originale conica permette una migliore manipolazione rotatoria, facilitando inoltre uno scarico maggiore dell’energia assorbita.

Utilizzo: La barretta di zolfo va fatta rotolare sulla parte interessata per 5-10 minuti; dei piccoli scoppiettii vi segnaleranno l’azione dello zolfo che assorbe le tensioni elettrostatiche negative presenti nella zona infiammata. Un’eventuale rottura della barretta di zolfo indica un assorbimento rapido delle tensioni negative. Continuate quindi a massaggiare con una nuova barretta di zolfo per terminare l’assorbimento. Le barrette di zolfo assorbono meglio se sono fredde (consigliamo di raffreddarle prima di usarle mettendole nel congelatore per 5 minuti). Dopo averle usate vanno sciacquate per un minuto sotto l’acqua corrente, poi riposte nella loro confezione conservandole in un luogo asciutto, pronte per un nuovo utilizzo. Quando le barrette di zolfo saranno rotte in pezzetti piccoli e non più utilizzabili, si possono polverizzare e sciogliere in acqua calda per un impacco sulla zona dolorante o un pediluvio.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie