Un milione di scarafaggi in fuga da un allevamento cinese

Scarafaggi, allevati in Cina per la medicina tradizionale, sono fuggiti da un allevamento a causa di un sabotaggio. Ignoti hanno spaccato le serre dove gli insetti venivano allevati a frutta e biscotti a Dafeng, nella regione orientale dello Jiangsu.

La struttura da cui sono fuggiti gli insetti si trova a Dafeng, nella provincia della Cina orientale di Yanzhou. Come scrive il giornale Modern Express, gli scarafaggi sarebbero fuggiti sui campi di grano circostanti. Le autorità sanitarie hanno inviato sul luogo dell’incidente cinque funzionari per determinare la gravità dell’accaduto, scrive il giornale.

La medicina tradizionale cinese, usa anche le blatte (scarafaggi, piattole, e altri simili) come rimedio. Con le sostanze estratte si curano diversi mali, persino il cancro. Molte, per la verità, sono solo credenze popolari. Ciò nonostante – si dice – sarebbero pure utili per alleviare le infiammazioni e rafforzare il sistema immunitario.

Gli animali si sono dispersi per i campi di frumento circostanti. Le autorità sanitarie hanno inviato sul posto 5 ispettori per affrontare il problema. Lo riferisce il quotidiano britannico The Telegraph, citando il giornale cinese Modern Express. L’allevatore Wang Pensheng aveva investito più di 100.000 yuan (oltre 12.000 euro) per acquistare 102 chili di uova di una varietà di scarafaggio chiamata Periplaneta americana.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie