Api,un equilibrio perfetto tra efficienza del corpo e risparmio energetico

Le api sfruttano antenne e occhi per raccogliere istantaneamente informazioni utili a calcolare la posizione meno dispendiosa energeticamente e volare meglio.

Una combinazione tra cio’ che sentono e vedono per massimizzare l’efficienza del proprio corpo e “risparmiare” sui consumi energetici durante il volo. Lo ha scoperto un nuovo studio condotto da un team di ricercatori dell’Australia’s Vision Centre (VC). I risultati potrebbero essere usati per sviluppare robot aerei, come macchine volanti simili a insetti. “Le api spesso devono percorrere distanze molto lunghe con solo una piccola quantita’ di nettare a disposizione, un carburante ridotto che va consumato con estrema attenzione”, ha spiegato Mandyam Srinivasan, tra gli autori della ricerca “riescono nell’impresa alzando l’addome, sulla base delle informazioni visive relative alla velocita’, per ridurre la resistenza e volare con maggior rapidita’, sfruttando meno energia. In pratica, si basano sulla vista per regolare i propri voli, oltre a trarre essenziali riferimenti dai venti percepiti dalle antenne. Combinando tutti i sensi, questi insetti controllano il volo e lo adattano repentinamente ai cambiamenti del contesto”. L’indagine e’ stata pubblicata su ‘Scientific Report’.

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie