austerity rischio di povertà per 146 milioni di europei

E’ l’allarme lanciato dall’Oxfam in un rapporto, secondo il quale se continuassero le politiche di lacrime e sangue dei governi per tagliare i deficit entro il 2025 146 milioni di persone potrebbero ritrovarsi indigenti.

Le politiche di austerity per far fronte alla crisi hanno aumentato il rischio di povertà per milioni di europei:Tagli aggressivi alla spesa sociale, alla sanità e alla scuola, un indebolimento dei diritti dei lavoratori, un’ingiusta pressione fiscale hanno innescato una spirale di povertà per milioni di europei che potrebbe durare per generazioni” ha avvertito Natalia Alonso, capo dell’Ufficio europeo Oxfam. “Ripristinare gli standard di vita di cinque anni fa potrebbe richiedere fino a 25 anni, sostiene l’organizzazione.”L’ondata di austerity rischia di danneggiare il modello sociale europeo”, sostiene il premier Nobel Joseph Stiglitz, che ha contribuito alla stesura del rapporto.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie