Nissan Leaf: l’ambiente incontra la tecnologia

Se fino a poco tempo fa viaggiare con veicoli elettrici era solo un sogno, da oggi con la Nissan Leaf è possibile.Con una batteria da 24 kilowatt ora e un’autonomia da 199 km, Nissan Leaf può dirsi al 100% elettrica.

Immatricolata nel 2010, ad oggi sono in circolazione circa 75000 modelli. Oltre al sistema elettronico a zero emissioni, il 60% della plastica utilizzata per gli interni è ricavata da materiali riciclati. Anche la carrozzeria è interamente realizzata con oggetti recuperati. Queste caratteristiche hanno fatto di Leaf un modello unico al mondo. I prezzi vanno dai ventimila euro fino a trentaseimila.

Per la sua attenzione all’ambiente, la giapponese Nissan ha conquistato il quinto posto nel Best Global Green Brand. Ma l’elemento che più di tutti si distingue nella Leaf è il suo apparato di alimentazione, detto “Leaf to home” per la capacità di fornire energia elettrica anche ad una casa per due giorni. Così per evitare nuove mancanze di energia -come quella del 2011 dopo lo tsunami- la casa automobilistica ha deciso dei regalare quarantasette modelle di Leaf alle amministrazioni locali, in modo da utilizzarle in caso di bisogno. Una dimostrazione per cui sostenibilità, impresa e politica possono andare d’accordo.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie