Ponte sullo Stretto di Messina,20mila anni fa era di roccia e ci si camminava

Un team di scienziati coordinati dall’Enea,ricercatori del Max Planck Institute, dell’Australian National University di Canberra, e di numerose istituzioni scientifiche italiane fra cui Cnr, Ispra, e le Universita’ Palermo, Roma La Sapienza, Napoli, Messina, e Trieste. I risultati della ricerca multidisciplinare documentano come, nel corso dell’ultima glaciazione, il mare, in quel tratto fra la Calabria e la Sicilia, si sia abbassato fino a creare un ponte.

“La sella sommersa nello Stretto di Messina, che oggi si trova ad una profondita’ di 81 metri sul livello del mare, ha costituito per l’Homo Sapiens l’unica possibilita’ di collegamento tra l’Italia peninsulare e la Sicilia”.

Secondo i ricercatori, inoltre, questo passaggio naturale fra la Sicilia e la Calabria ha fatto arrivare sull’Isola anche mammiferi oggi scomparsi come l’Equus hydruntinus, i cui resti risalenti a circa 22 mila anni fa, sono stati rinvenuti dagli scienziati nella grotta di San Teodoro, nei pressi di Messina. “La presenza di forti correnti, valutate fino a 16 nodi, nel bracio di mare che separa per circa 4 chilometri la punta meridionale della Calabria dalla Sicilia rende inverosimile -hanno detto i ricercatori- ogni ipotesi che il nostro antenato Homo Sapiens abbia potuto traversare a nuoto e con barche rudimentali questo tratto“.pontesicilia_20000anni_fa--400x300

Per arrivare a queste conclusioni, gli scienziati si sono serviti del calcolo delle variazioni del livello del mare e dell’analisi integrata dei dati più recenti raccolti in differenti discipline come la geologia marina, la tettonica, la geofisica, la modellistica oceanografica, la paleontologia e l’antropologia. “Con questo studio molti dei nostri ricercatori hanno tradotto competenze sul nucleare, sul clima o sull’energia in conoscenza in settori differenti della scienza” ha detto il Commissario dell’Enea, Giovanni Lelli, intervenendo alla conferenza.

 

 

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie