Referendum No Carbone,in Svizzera un Sì all’energia pulita

Legambiente, Wwf e Greenpeace: il referendum che si è tenuto nel Cantone dei Grigioni questo fine settimana è una vittoria contro il carbone.Il risultato del referendum nel Canton dei Grigioni in Svizzera, che ha visto prevalere il “Sì all’energia pulita senza carbone”, indica, secondo il mondo ambientalista italiano, una scelta chiara e inequivocabile in direzione di una definitiva rinuncia a investimenti sulla fonte fossile più inquinante. Per Legambiente, Wwf e Greenpeace, essa deve tradursi come primo atto nell’immediato ritiro delle centrali a carbone, in Svizzera, ma anche in Italia.

Secondo le tre associazioni, dal piccolo cantone svizzero insieme a una testimonianza di civiltà e a una benefica ventata di energia pulita è venuta una lezione anche al governo italiano per lasciarsi alle spalle il retaggio del carbone, vecchio e inquinante, e sostenere  con convinzione la rivoluzione energetica delle rinnovabili e dell’efficienza. Su questo terreno l’impegno delle tre associazioni ambientaliste continuerà con determinazione, rafforzato da un successo popolare straordinario grazie al lavoro di tutti coloro che in Italia come in Svizzera l’hanno reso possibile. “E’ una gran bella notizia – ha dichiarato Mariagrazia Midulla, responsabile Clima ed Energia del Wwf Italia – la decisione della popolazione dei Grigioni costituisce una lezione di coerenza: il cambiamento climatico non si ferma pensando sempre che qualcun altro farà la sua parte e continuando a pompare anidride carbonica nell’atmosfera: cominciamo anche noi a pensare futuro”.

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie