Salute:allarme farmaci analgesici,troppa dipendenza e troppe morti

Un uso eccessivo di farmaci analgesici a base di oppioidi e di morfina può produrre dipendenza e rischio di morte.

A lanciare l’allarme è  La Food and drug administration americana (Fda). Nel mirino dell’Agenzia Usa per il controllo dei medicinali sono finiti prodotti come l’Ossicodone (noto con il nome di OxyContin) e il Vicodin a causa della sempre maggiore dipendenza dei pazienti e del numero di morti ogni anno che sono nell’ordine di migliaia. “La Fda è estremamente preoccupata per l’uso inappropriato che si fa degli oppioidi, uso che ha raggiunto proporzioni epidemiche negli Usa e che sta diventando un problema sanitario” ha detto il commissario della Fda Margaret Hamburg. “Sebbene ne vada riconosciuta l’importanza per i pazienti che vivono con dolore cronico, occorre trovare un equilibrio tra i benefici e il rischio associato con l’eccessivo utilizzo, l’abuso, la dipendenza e le morti. Nel 2009 gli americani che ne facevano uso erano circa due milioni. La Fda ha ora previsto che venga chiarito sulle etichette che tali farmaci vanno somministrati solo in caso di dolore talmente grave da rendere necessari trattamenti giornalieri e per i quali trattamenti alternativi risultano inadeguati. “La Fda sta usando la propria autorità per imporre etichette più sicure e studi dopo l’immissione in commercio in modo da arginare l’abuso, la dipendenza e le morti dovute a questi farmaci, che hanno danneggiato tanti pazienti e devastato già troppe famiglie” ha aggiunto la Hamburg. La Fda ha anche imposto che venga scritto che l’uso di questi oppioidi in gravidanza può danneggiare il neonato e può metterlo anche a rischio della vita.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie