Treno natura,a ottobre otto itinerari per scoprire le Terre di Siena

Riparte a ottobre Treno Natura,otto itinerari a bordo di un treno d’epoca, per scoprire le Terre di Siena.

Treno Natura, un modo di fare turismo apprezzando a una velocità d’altri tempi itinerari inconsueti e affascinanti per la bellezza dei territori attraversati o per la singolarità degli eventi che accoglieranno gli ospiti una volta giunti a destinazione.

Ogni tappa, infatti, è abbinata a sagre, feste, mostre, mercatini e iniziative create ad hoc per unire la visita del territorio alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche e dello straordinario patrimonio artistico e culturale della provincia di Siena. Una formula ben consolidata, che risponde alle aspettative degli ospiti italiani e stranieri e, in particolare, delle famiglie con bambini.

I viaggi sul Treno Natura riprenderanno domenica 13 ottobre verso il Vivo d’Orcia per degustare i sapori e i profumi della cucina autunnale, a partire dai piatti a base di funghi porcini. Il treno a vapore partirà alle ore 9 dalla stazione di Siena per fare tappa a Monte Antico, passando per le Crete. Il viaggio proseguirà attraverso il Parco della Valdorcia e le zone di produzione del Brunello con destinazione prevista a Torrenieri per le ore 11.40. All’arrivo alla stazione di Sant’Angelo, i viaggiatori verranno trasferiti, con pullman riservati, nella frazione Vivo d’Orcia dove potranno visitare la Sagra del fungo porcino, il castello oppure effettuare un percorso guidato nel bosco. Il ritorno è fissato con partenza alle ore 16.30 dal Vivo d’Orcia.

La seconda tappa autunnale del Treno Natura è fissata per domenica 20 ottobre con destinazione Abbadia San Salvatore. Alle ore 9 il treno a vapore partirà da Siena con arrivo prima a Monte Antico e poi a Monte Amiata Scalo. Da qui i viaggiatori proseguiranno su pullman riservati per Abbadia San Salvadore, dove li attenderà la Festa d’autunno. Chi vuole può pranzare al ristorante con raccolta di castagne inclusa a prezzo fisso: 27 euro per gli adulti e 14 euro per i ragazzi fino a 10 anni. Alle ore 15 sarà possibile visitare il Museo Minerario o l’Abbazia. Alle ore 16.15 è fissata la partenza per Torrenieri, da dove si proseguirà in treno verso Siena passando per Asciano.

Piancastagnaio e la Festa del Crastatone, dedicata alla castagna, saranno protagoniste domenica 3 novembre del nuovo appuntamento con il Treno Natura. Si parte alle ore 9 dalla Stazione di Siena e si arriva alle ore 11.15 a Monte Amiata Scalo, dove sarà effettuato il trasferimento con pullman verso Piancastagnaio. All’arrivo sarà possibile visitare la sagra e il borgo medievale per poi ripartire alle ore 16. trenonatura450_2

Nel mese di novembre sono previste due tappe del Treno Natura a San Giovanni D’Asso, in occasione della mostra mercato del Tartufo Bianco: domenica 10 novembre, con partenza da Siena alle ore 9.45, e domenica 17 novembre, con partenza da Grosseto alle ore 10. Il treno a vapore in ognuno dei due appuntamenti farà sosta a San Giovanni d’Asso, dove sarà possibile visitare il Castello all’interno del quale si svolge la mostra mercato del tartufo.

Nel mese di dicembre il Treno Natura continuerà a viaggiare alla scoperta dei Mercatini di Natale dell’Amiata (1° dicembre) e delle degustazioni di Olio Novo a San Quirico d’Orcia (8 dicembre). Domenica 1° dicembre il treno storico a vapore partirà alle ore 8.15 da Siena con sosta ad Asciano per poi raggiungere Sant’Angelo – Cinigiano passando attraverso i suggestivi scorci del Parco della Val d’Orcia, delle zone del Brunello di Montalcino e delle Crete Senesi. Da Seggiano i partecipanti saranno trasferiti verso il Monte Amiata, con possibilità di visitare le cantine di Seggiano, degustare l’olio novo e acquistare i prodotti tipici dei Mercatini di Natale. Domenica 8 dicembre, invece, il Treno Natura si dirigerà verso San Quirico e la sua Festa dell’Olio, con partenza alle ore 9 da Siena e ritorno alle ore 16.40.

L’ultima tappa dell’edizione 2013 del Treno Natura sarà domenica 15 dicembre con arrivo a Siena e partenza da Fabro, passando da Chiusi. A Siena i partecipanti potranno visitare la città e i suoi musei e nell’occasione sarà possibile prendere parte al “Mercato Medievale” in Piazza del Campo. La partenza del treno verso Chiusi e Fabro è prevista alle ore 17.

Informazioni. Il programma completo delle tappe è disponibile sul sito www.trenonatura.terresiena.it. Ogni uscita del Treno Natura dura l’intera giornata e alla stazione di arrivo è disponibile un servizio di autobus riservati per raggiungere le diverse località in programma in modo comodo e veloce. Il costo del biglietto per il treno a vapore è di 29 euro per gli adulti, gratuito per i bambini fino a 10 anni (senza diritto di posto a sedere e accompagnato da almeno un adulto pagante). Per i gruppi, viene offerto un biglietto gratuito ogni 25 paganti, la prenotazione è obbligatoria e la quota d’iscrizione per ogni partecipante è di 3 euro.

Per prenotazioni e per ulteriori informazioni sull’organizzazione, è necessario contattare l’agenzia di viaggi Visione Del Mondo, ai numeri 0577-48003 e fax 0577-236724 oppure scrivere un’e-mail all’indirizzo info@visionedelmondo.com.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie