Zuppa di pinne di squalo,le autorità di Hong Kong la vietano

Esultano i gruppi di ambientalisti e animalisti di tutto il mondo che per anni hanno esercitato pressioni affinchè venissero bandite  le zuppe di pinne di squalo.Finalmente,le autorita’ di Hong Kong hanno vietato la zuppa  che, d’ora in poi, non sara’ piu’ servita alle funzioni ufficiali.Siamo determinati a dare il buon esempio per l’intero paese”, si legge in una nota diffusa dal governo. Gli scienziati stimano che fino a cento milioni di squali sono uccisi ogni anno sul pianeta, la maggior parte per la caccia delle pinne, considerate una prelibatezza da cucinare in brodo.

La pratica di approvvigionamento e’ largamente considerata crudele e poco sostenibile, dato che gli squali privati delle pinne generalmente sono rigettati in mare e lasciati a morire indifesi. Circa la meta’ del commercio delle pinne di squalo si svolge attualmente a Hong Kong.

La zuppa di pinne di squalo è una specialità della cucina cinese, popolare sin dai tempi della dinastia Ming,viene in genere servita in occasioni speciali come banchetti e feste nuziali. Inteso come alimento di lusso, questo piatto è considerato simbolo di salute e prestigio nella cultura cinese.Speriamo sia la volta buona!

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie