Sgombro infestato da parassiti,ecco le marche delle 32 tonnellate sequestrate

Sequestrate dai Nas (Nucleo antisofisticazioni di Salerno e Genova trentadue tonnellate di sgonbro infestato da parassiti.Le marche coinvolte sono: Primier -lotti L093U, L100U, L101U- e Ocean -lotti L25052012, L077U, L099U, L100U- per probabile contaminazione da Anisakis, un parassita comunemente presente in alcuni tipi di pesce fresco ma anche congelato o marinato, tra cui lo sgombro.

Il consumo di questa carne di pesce con relativa ingestione del parassita risulta rischiosa soprattutto se mangiata cruda. La speranza è che essendo un prodotto in scatola,e sottoposto a sterilizzazione, il rischio sia scongiurato.Di conseguenza il sequestro è stato disposto al fine di procedere nella ricerca dell’istamina,sostanza presente negli alimenti mal conservati.

L’istamina,si forma in alimenti fermentati e nel pesce in cattivo stato di conservazione, può causare malesseri simili a quelli che si manifestano in caso di allergia. Per altri tipi di pesce come tonno, acciughe e sgombri esistono precisi limiti di legge sul tenore massimo di istamina consentito. Si può evitare il rischio di intossicazione assicurando un’igiene impeccabile durante la lavorazione del pesce e conservandolo in condizioni di refrigerazione. Anche per il tonno in scatola, una volta aperto, la raccomandazione è quella di consumarlo rapidamente.

Alesandro Nunziati

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie