10 centesimi per riscaldare una stanza,ecco come

L’idea è del giornalista Dylan Winter, che ha messo a punto un sistema fai-da-te per riscaldare le stanze della casa ad un costo molto contenuto:un vassoio di metallo, due vasi di terracotta di grandezza differente e delle candeline.

Il sistema è molto semplice,basta posizionare delle candeline accese su di un vassoio di metallo,poi si copriranno le candeline con un primo vaso per fiori in terracotta, ed in seguito con un secondo vaso più grande.

I costi per l’acquisto dei materiali necessari corrispondono a pochi euro e risultano davvero contenuti rispetto alle bollette più salate.riscaldare_casa_con-10-centesimi

Le candele accese riscaldano l’aria all’interno dei vasi. Entrambi i vasi risultano forati sul fondo e sono posizionati sul vassoio capovolti. Dato che il calore tende a dirigersi verso l’alto, e grazie alla creazione di una corrente di convezione tra aria calda e aria fredda, l’aria calda fuoriuscirà dal foro centrale del vaso più grande e permetterà di riscaldare la stanza in cui avrete posizionato il sistema fai-da-te.

L’ideatore del progetto spiega che per riscaldare una normale stanza bastano quattro candeline per volta. Ogni candelina accesa ha una durata di 4 ore. Quindi è sufficiente utilizzare quattro candeline al mattino e altre quattro di pomeriggio per riscaldare la casa nelle stanze in cui si trascorre la maggior parte del tempo. L’aria che fuoriesce dai vasi riuscirebbe a riscaldare l’intera stanza, con un costo di circa 10 centesimi al giorno (in base al prezzo delle candele).

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie