autobus con alimentazione elettrica wireless

La compagnia  Bombardier a messo a punto il nuovo autobus  con batterie ultraleggere che si ricaricano ogni volta che l’autista ferma il mezzo sopra piastre elettriche la cui sistemazione può variare in base alle esigenze.

Un’occasione per dare un apporto consistente al miglioramento della qualità dell’aria delle nostre città, già gravemente compromesse dagli eccessivi gas di scarico di mezzi pubblici e privati.

Un’altro progetto similare esiste già in Corea del Sud: la prima linea di autobus con alimentazione elettrica wireless nella citta  di città di Gumi.Il percorso è di 24 km e collegheranno la stazione del treno alla città di In-dong. olev4-300x194

La novità è che i cavi interrati  a pochi centimetri sotto il manto stradale e il trasferimento energetico avviene tramite risonanza magnetica.I veicoli sono dotati di piccole batterie (un terzo rispetto ai convenzionali EV), quindi una riduzione del peso e di conseguenza i consumi,senza contare ovviamente i vantaggi per l’impatto ambientale, considerato che la porzione di strada occupata dalle cavetterie è di solo il 5-15%.

La radiazione diffusa è molto ridotta poiché l’attivazione wireless energetica avviene esclusivamente al passaggio dell’autobus,in ogni caso le emissioni rispettano gli standard internazionali sui campi elettromagnetici.

Il numero di autobus raggiungerà  entro il 2015 quota 10 e non si esclude la possibilità di ampliare il percorso.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie