Hollande,la Francia leader europeo nelle energie rinnovabili

Paimpol-Bréahat – E’ stata inaugurata la prima grande turbina(su un totale di 4),a largo della costa della Bretagna,forniranno energia elettrica, pulita e rinnovabile.

La turbina è realizzata dalla EDF, la società elettrica francese ed è un’istallazione pilota per valutare la fattibilità e l’efficienza delle turbine di marea. La centrale di Paimpol sarà composta da 4 turbine ciascuna di 16 metri di altezza che verranno montate alla profondità di 35 metri. Il costo totale sarà di 40 milioni di euro, interamente finanziati dalla Comunità europea. Tutto il lavoro fatto fin ora per l’istallazione e quello che verrà fatto in seguito, avrà un particolare riguardo per l’ambiente marino.energia-rinnovabili-la-francia-leader

La prima turbina, che è stata istallata già due anni fa, è stata collocata sul fondo del mare senza fare alcuna opera di sbancamento. Sarà ecocompatibile anche il cavo che porterà l’energia elettrica, realizzato con materiali non dispersivi mentre le stesse turbine hanno un buco al centro, che le attraversa per l’intera lunghezza per consentire ai pesci di passare attraverso.

Il presidente della Repubblica francese Hollande, ha annunciato la costruzione di altre 4 centrali elettriche di marea, una di queste sarà istallata a Raz Blanchard, un canale conosciuto per la forza della corrente che lo attraversa, ritenuta la più potente del Vecchio Continente. ”La Francia, ha detto Hollande, può diventare il leader europeo nelle energie rinnovabili, ed in particolare nell’energia marina rinnovabile”. L’obiettivo di Parigi è di arrivare al 23% di rinnovabili sul totale delle energia prodotta.

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie