I piccioni si alleano con i forconi bombardano le auto dei deputati

La pioggia di escrementi di piccione arriva da un balcone in Via della Missione, dove parcheggiano tutti i deputati che ogni giorno si dirigono alla Camera.

Con una rapidità disarmante,Antonello Giacomelli, il capo della segreteria politica di Dario Franceschini, e la presidente della Camera Laura Boldrini, si sono lamentati del fatto e Montecitorio,ha immediatamente trovato la soluzione al problema.Saranno montati dei dispositivi elettronici che simuleranno i “glu-glu” dei piccioni catturati da altri uccelli predatori, come per esempio falchi e poiane.

Per quanto riguarda invece i problemi del Belpaese  i nostri deputati soffrono di letargia.Mancano ormai poche ore  e partiranno i blocchi da Bolzano a Lampedusa, tante sono le adesioni ma se un inizio è stato deciso, la fine non ancora.piccioni

I motivi della rabbia sono sempre gli stessi:ci hanno messi alla fame, hanno distrutto l’identità di un Paese, hanno annientato il futuro di intere generazioni, recita l’annuncio dello sciopero, che si scaglia contro la politica italiana e non solo. Accuse pesanti sono rivolte, infatti, anche all’Unione europea e alla moneta unica.

A guidare la protesta, portata avanti soprattutto sui social network, sono camionisti, agricoltori, disoccupati: presenteremo le nostre richieste solo quando i poteri saranno in ginocchio.

Questo uragano,sara’positivo per tutti noi e per il futuro delle prossime generazioni

 

Condividi questo articolo: 




 

Altre Notizie